Comunicati stampa

La Montegridolfo liberata: due giorni di festa e di coinvolgenti rievocazioni storiche dell’agosto 1944. Oltre 100 figuranti in divise tedesche, inglesi e in abiti civili d’epoca.

Montegridolfo liberata, figuranti in divisa tedesca e pubblico

Un tuffo nel passato il 14 e 15 agosto per migliaia di visitatori, tra mezzi militari, ricostruzioni dell’assalto finale, conferenze e scene di vita vissuta contadina. Musiche d’epoca e teatro dialettale: il Castello della Valconca come un grande palcoscenico.

Comunicato stampa scritto per: 

Poesia a km zero e cucina povera nel menu della Poco di buono: sabato 23 con Gianfranco Miro Gori, Francesco Gabellini, Annalisa Teodorani e Jenny Moretti

Annalisa Teodorani, Francesco Gabellini, Jenny Moretti, Gianfranco Miro Gori

La bottega Poco di Buono (Via della Lontra, 2 Rimini) promuove sabato 23 h 17,30 un pomeriggio dedicato a una poesia che, oltre che dialettale, è anche intergenerazionale.

Comunicato stampa scritto per: 

Musica, affetto e saluti istituzionali per la nuova sede (e avventura) della Poco di buono e del Rigas a Rimini

Folla per la inaugurazione della Poco di Buono e Rigas di Rimini

Quasi 300 persone per l’apertura della nuova sede della Poco di Buono, la bottega di prodotti bilogici, etici e a filiera corta che si è trasferita nel più ampio spazio di via della Lontra 52, a Rimini

Comunicato stampa scritto per: 

Da gruppo di acquisto solidale a impresa etica: la Poco di Buono trasloca e diventa grande: inaugura mercoledì 17 febbraio

Poco di Buono, bottega di prodotti etici, biologici, solidali e chi la anima

Gli stessi principi alla base del Gruppo d’Acquisto Solidale di Rimini (RiGAS), 10 anni dopo sottendono a questa impresa commerciale che sfida la mentalità del business is business e si dichiara etica.

Comunicato stampa scritto per: 

Appeace: war places / peace citizens: trekking a Gemmano per concludere sabato il primo evento del progetto europeo di città colpite dalle guerre del '900 per creare “luoghi di pace”. La mattina, cineforum e narrazione dello sfondamento della linea Gotica

Anche facendo un trekking si può raccontare la guerra: succederà domani, sabato 22 novembre, a Gemmano, nell'ambito di Appeace: war places / peace citizens, il progetto europeo nato in Valconca che accomuna 10 comuni: Montescudo (capofila del progetto), Montegridolfo e Gemmano in Italia, Sandanski (Bulgaria), Usti nad Labem (Repubblica Ceca), Kavala (Grecia), Sarajevo (Bosnia-Erzegovina), Ypres (Belgio), La Junquera (Spagna), Maribor (Slovenia), l'istituto per la Storia della Resistenza e dell'Italia Contemporanea di Rimini e la Repubblica di San Marino.

Comunicato stampa scritto per: 

Appeace: war places / peace citizens: inizia dai comuni di Montescudo, Montegridolfo e Gemmano un progetto di città europee colpite dalle guerre del '900 per creare “luoghi di pace”

Immagine grafica del progetto europeo Appeace

Undici partner europei per un progetto che unisce 10 città che hanno subito le guerre nel '900, i loro musei che ospitano le testimonianze di un passato doloroso. E in Valconca, sulla linea Gotica e nelle gallerie che hanno accolto a San Marino gli sfollati, insieme cominciano il loro cammino in comune per costruire cittadini di pace.

Comunicato stampa scritto per: 

Tra ginnastica e shopping, una festa dello sport senza età: la veterana svizzera Prinska Roncato racconta il Festival del Sole over “anta”

il gruppo Gymjazz di Winterthur, Svizzera. Foto beatrice Imperato

La grande festa di uno sport che non ha età: questo è il Festival del Sole di Riccione, in programma fino al 4 luglio. E infatti, tra gli oltre 4500 atleti che affollano la cittadina romagnola non è curioso o infrequente incontrare, tra stuoli di ragazze e ragazzi dai fisici scolpiti, signore che portano con atletica scioltezza un'età che ha inaugurato gli “anta” da qualche primavera. Come il gruppo delle Gymjazz di Winterthur, Svizzera, graziose signore che tranquillamente contendono il palco e gli applausi alle teen agers di tutto il mondo con simpatia e performance.

Comunicato stampa scritto per: 

Al Festival del Sole la ginnastica supera le barriere e la disabilità: in scena il frutto del lavoro di ragazzi ed educatori, fuori dal palco i valori dello sport

Festival del Sole, Riccione: esibizione di gruppo

Che la ginnastica – in tutte le sue forme – sia uno sport per tutti è assodato. Ed anche quest'anno, sui palchi del Festival del Sole, saranno quattro i gruppi che dimostreranno che è una pratica aperta anche alla disabilità. Alcuni sono esordienti, come l'Aias di Bologna, la Federazione Sammarinese Sport Speciali e il Centro 21 di Riccione, mentre Giovani x i Giovani - Forza e Coraggio di Milano hanno già strappato applausi ad atleti che da tutto il mondo si misurano a passi di corpo libero e aerobica, acrogym e acrobatica, ginnastica ritmica e artistica, danza classica e moderna, hip-hop e funky.

Comunicato stampa scritto per: 

Tutti i colori del mondo della ginnastica si esibiscono al Festival del Sole: dal 29 giugno al 4 luglio 4500 atleti non professionisti “invadono” Riccione: 5 arene e un villaggio per una passione senza età e barriere.

Jackie Spinning Apollo (Indoor Cycle Gymnastic) Show team, Sud Corea

Amare lo sport, voglia di confrontarsi con altri appassionati e desiderare di esibirsi di fronte a un pubblico per divertirlo: questi semplici ingredienti moltiplicati per 4500 atleti da tutto il mondo, e di tutte le età, animeranno Riccione dal 29 giugno al 4 luglio. E' la coreografica ricetta del Festival del Sole, la grande manifestazione biennale di ginnastica (e di tutte le sue acrobatiche declinazioni) che quest'anno schiude la sua 12a edizione.

Comunicato stampa scritto per: 

Pagine