Bilancio sociale 2009 Consorzio Sociale Romagnolo Rimini (versione breve)

Bilancio sociale 2009 Consorzio Sociale Romagnolo Rimini (breve)

Circa 4milioni di euro: a tanto ammonta il risparmio per la collettività riminese, grazie al lavoro del Consorzio Sociale Romagnolo (Csr) di Rimini, che ha inserito (dati al 30 giugno 2009) 380 persone svantaggiate nelle cooperative sociali di tipo B. Nel 200p infatti le 23 aziende cooperative hanno dato lavoro a oltre 900 persone, di cui il 43% di persone cosiddette "svantaggiate. Secondo un'indagine dell'istituto bolognese Gian Franco Minguzzi, ogni inserimento lavorativo comporta un risparmio per la collettività di circa 10 mila euro.

Hanno presentato il Bilancio Sociale 2009 il presidente e il vicepresidente del CSR Pietro Borghini e Gilberto Vittori, al Palazzo del Turismo di Riccione in occasione del convegno organizzato da Provincia di Rimini, con il patrocinio di Comune di Riccione e Alma Mater Studiorum -- Università di Bologna e co finanziato dal progetto comunitario Tescos, sul tema "Noi, persone: Comunità educante e inclusiva. Quali possibili percorsi nella provincia di Rimini?".

Ospiti del convegno che ne è seguito Massimo Pironi, Sindaco di Riccione, Maurizio Focchi, Presidente di Eticredito e di Confindustria, Ariano Vittorio Iacopini, direttore generale di Anthea, Enzo Mataloni, imprenditore, rappresentante di Figli del Mondo.

Servizio di Enrico Rotelli, in collaborazione con Riccardo Belotti ed Emiliano Violante. Riprese Enrico Guidi Montaggio Florencia Cruz per Icaro Communication.

Video prodotto per: